Pizza a lunga lievitazione​

pizza-lunga-lievitazione

Descrizione

La pizza fatta in casa è un momento di festa per tutta la famiglia! Si possono seguire numerose ricette, ma noi abbiamo scelto di proporvi una pizza a lunga lievitazione (20 ore in frigo + 2 ore in forno spento), preparazione che permette di utilizzare meno lievito e far maturare bene l’impasto, per ottenere una pizza più digeribile, più leggera e anche più buona.

Dettagli

Tempi di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2tempo preparazione 3 30 minuti + 22 ore di lievitazione
Difficoltà: difficoltà 1 semplice
Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • 500 gr di farina “la tipo 2” 
  • 300 gr di acqua
  • 8 gr di lievito di birra​ 
  • 10 gr di sale
  • 600 ml di salsa di pomodoro
  • 4 mozzarelle
  • olive nere q.b.
  • carciofini sott’olio q.b.
  • origano q.b.
  • olio evo q.b.

Procedimento

  • Unire la farina, il lievito (precedentemente sciolto in acqua tiepida), il sale e la restante acqua e impastare per almeno 5 minuti finché l’impasto ha assorbito bene l’acqua ed è diventato omogeneo ed elastico.
  • Trasferire l’impasto in una ciotola oliata e coperta da pellicola e far lievitare in frigo per 20 ore.
  • Togliere dal frigo e continuare la lievitazione (senza rimpastare) in forno spento con luce accesa per circa 2 ore.
  • Stendere l’impasto su una teglia 40 x 50 cm e condire a piacere.
  • Far cuocere per circa 20 minuti in forno statico a 250°.

Note e suggerimenti

  • Prestate attenzione alla quantità di passata di pomodoro che utilizzerete, deve essere giusta e ponderata per evitare che la pizza si rammolli. Basta dosarla con un cucchiaio in modo che la parte centrale della pizza sia coperta, ma non troppo, lasciando liberi i bordi.
  • Per ottenere una pizza perfetta, sarebbe meglio aggiungere tutti i condimenti, tranne la passata, a metà cottura. Quindi, una volta preparato l’impasto della pizza a lunga lievitazione, si può condire semplicemente con la passata e metterlo in forno per 10 minuti. Poi si tira fuori e si completa con tutto il resto prima di finire la cottura per altri 10 minuti. In questo modo la mozzarella non inumidirà troppo la base.

Ricette correlate

pane-agrilievito-tipo-2-semola

Pane con Agrilievito, tipo 2 e semola

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2tempo preparazione 3

Difficoltà: difficoltà 1

focaccia-formaggio

Focaccia al formaggio

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1

Difficoltà: difficoltà 1difficoltà 2

piadine

Piadine

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1

Difficoltà: difficoltà 1

biscotti-lagaccio-senza-burro

Biscotti del lagaccio senza burro

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2tempo preparazione 3

Difficoltà: difficoltà 1difficoltà 2

micca-agrilievito-naturale

Micca con Agrilievito Naturale

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2tempo preparazione 3

Difficoltà: difficoltà 1

RAVIOLINI IN BRODO

Raviolini in brodo

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2

Difficoltà: difficoltà 1difficoltà 2