Tagliatelle di farro con asparagi

tagliatelle-farro-asparigi

Descrizione

La pasta fresca di farro è un’ottima alternativa alla classica pasta di grano: ha un valore nutrizionale maggiore, è più aromatica e si abbina bene con vari tipi di sughi e condimenti. Inoltre le tagliatelle di farro tengono bene la cottura, quindi non hanno bisogno di uova nell’impasto, rimanendo ancora più leggere e digeribili.

Dettagli

Tempi di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2 1 ora e 30 minuti
Difficoltà: difficoltà 1difficoltà 2 media
Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • Per la pasta: 
    • 300 g di farina di farro 
    • 150 ml di acqua circa 
    • 50 g di olio evo 
    • 1 pizzico di sale  
  • Per il condimento: 
    • 500 g di asparagi puliti 
    • 50 g di parmigiano  
    • 1 cipolla 
    • sale q.b. 

Procedimento

  • Impastare per qualche minuto la farina aggiungendo poco alla volta l’acqua, l’olio e infine il sale fino ad ottenere un impasto morbido e non appiccicoso. 
  • Far riposare l’impasto per 15/20 minuti a temperatura ambiente, coprendolo con pellicola trasparente. 
  • Preparare le tagliatelle come si preferisce, a mano o con l’aiuto della macchina. 
  • Pulire gli asparagi e tagliarli a pezzetti. Fare un soffritto con olio e cipolla tagliata finemente. Cuocere gli asparagi a fuoco medio aggiungendo un po’ d’acqua fino a raggiungere la consistenza desiderata. Aggiustare di sale. 
  • Aggiungere in un secondo momento le punte per lasciarle più croccanti. 
  • Mettere da parte poco meno della metà degli asparagi. La restante parte frullarla con 2 cucchiai di olio, un po’ di acqua di cottura della pasta e il parmigiano fino ad ottenere una crema. 
  • Cuocere le tagliatelle di farro per 5 minuti circa e terminare la loro cottura facendole saltare con gli asparagi non frullati. 
  • Servire nel piatto sistemando la crema sotto e le tagliatelle sopra. Condire con olio e parmigiano.  

Note e suggerimenti

  • Sapevate che è possibile congelare la pasta fresca? Nel caso abbiate più tempo a disposizione e vogliate preparare una doppia dose, potete sistemare la restante pasta su un vassoio, tenerla 1 ora in freezer per farla indurire e poi congelarla dentro un sacchetto per alimenti. Potrete usarla la volta successiva cuocendola direttamente congelata in acqua bollente e salata.

Ricette correlate

pane-al-farro

Pane al farro

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2tempo preparazione 3

Difficoltà: difficoltà 1

focaccia-dolce

Focaccia dolce

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2

Difficoltà: difficoltà 1

torta-salata-zucca-gorgonzola

Torta salata con zucca e gorgonzola

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1

Difficoltà: difficoltà 1

FROLLINI DI FARRO CON CIOCCOLATO E NOCCIOLE

Frollini di farro al cioccolato e nocciole

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1

Difficoltà: difficoltà 1

TORTA ALLE CAROTE CON FARINA DI FARRO

Torta alle carote con farina di farro

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1

Difficoltà: difficoltà 1

pancake-farina-farro

Pancake con farina di farro

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1

Difficoltà: difficoltà 1