Crackers integrali

crackers-integrali

Descrizione

I crackers, come li conosciamo oggi, furono inventati dall’americano Theodore Pearson, che nel 1792 in Massachusetts sperimentò un impasto di sola acqua, farina e sale per creare dei biscotti di lunga conservazione, utili per marinai e soldati americani durante i loro lunghi viaggi. 

Il loro primo nome fu “pilot-bread”, ma poco alla volta si impose il termine onomatopeico “cracker” usato comunemente da chi li mangiava, poiché masticandoli facevano “crack” in bocca, grazie alla loro friabilità. 

La ricetta per prepararli è semplice e veloce, sono uno spuntino sano e leggero adatto a qualsiasi momento della giornata ed hanno anche una buona resa, il che non guasta! 

Dettagli

Tempi di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2 1 ora + 5 ore lievitazione + 10 minuti cottura
Difficoltà: difficoltà 1 semplice

Ingredienti per circa 40 crackers:

  • 250 gr di farina “l’integrale” 
  • 250 gr di farina “la tipo 1” 
  • 250 gr di acqua 
  • 25 gr Agrilievito Naturale 
  • 50 gr di olio evo
  • 10 gr di sale 

Procedimento

  • Sciogliere il lievito in circa 50 ml di acqua tiepida e lasciarlo attivare per circa mezzora. 
  • Impastare la farina con l’acqua per qualche minuto e aggiungere il lievito, continuando a lavorarla per circa 10 minuti. 
  • Unire olio e sale e impastare ancora qualche minuto, fin quando l’impasto risulta omogeneo ed elastico.  
  • Trasferire l’impasto su un piano di lavoro infarinato e lavorarlo fino ad ottenere una pagnotta.  
  • Mettere l’impasto in una ciotola e coprirla con della pellicola trasparente.  
  • Lasciare lievitare l’impasto per circa 5-6 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.  
  • Trasferire l’impasto su un piano di lavoro e dividerlo in due per lavorare una metà per volta. 
  • Con il matterello tirare una sfoglia di circa 2-3 mm cercando di dare una forma più rettangolare possibile. 
  • Tagliare la sfoglia in strisce orizzontali con un tagliapasta liscio della larghezza desiderata per i crackers. 
  • Dividere le strisce con un tagliapasta dentellato della lunghezza desiderata per i crakers. 
  • Con i rebbi di una forchetta praticare una linea verticale alla metà della lunghezza del cracker e, con uno stuzzicadenti, bucherellare ognuna delle due parti divise dalla linea. 
  • Disporre i crackers integrali su una teglia foderata con carta forno.  
  • Spennellare i crackers con un’emulsione di acqua e olio e salare leggermente la superficie. 
  • Infornare in forno statico già caldo a 200° C per circa 10-12 minuti . 

Note e suggerimenti

  • Potrete arricchire i vostri crackers con delle spezie o orbe aromatiche, come salvia e rosmarino da inserire o nell’impasto prima della lievitazione oppure dopo averli spennellati con l’emulsione di acqua e olio. 
  • E’ importante ottenere una sfoglia il più possibile omogenea nello spessore. Questo determinerà una uniformità della cottura, fondamentale per la buona riuscita della ricetta. 
  • Un altro fattore importante sono i piccoli fori fatti nei crackers che non sono soltanto un fattore estetico ma, oltre a schiacciare l’impasto evitandogli di gonfiare durante la cottura, consentono una migliore fuoriuscita dell’umidità permettendo ai crackers di diventare più croccanti e friabili. 
  • I crackers integrali possono essere conservati per qualche settimana all’interno di un contenitore ermetico. 

Ricette correlate

FOCACCIA CON FARINA DI MAIS

Focaccia con farina di mais

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2

Difficoltà: difficoltà 1

pane-cocotte

Pane in cocotte

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2tempo preparazione 3

Difficoltà: difficoltà 1

focaccia-formaggio

Focaccia al formaggio

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1

Difficoltà: difficoltà 1difficoltà 2

focaccia-dolce

Focaccia dolce

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2

Difficoltà: difficoltà 1

Nidi di rondine al forno

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2

Difficoltà: difficoltà 1difficoltà 2

pizzoccheri-valtellinese

Pizzoccheri alla valtellinese

Tempo di preparazione: tempo preparazione 1tempo preparazione 2

Difficoltà: difficoltà 1difficoltà 2